sabato 20 Luglio 2024

Il futuro del Medio Oriente dopo l’accordo tra Iran e Arabia Saudita

Lo scorso 10 marzo, Iran e Arabia Saudita hanno annunciato a Pechino, grazie alla mediazione del governo cinese, che avrebbero ripristinato normali relazioni diplomatiche. Una notizia che ha colto di sorpresa la comunità internazionale, dato che i due paesi, storici rivali, da anni si contendevano la supremazia sul Medio Oriente alimentando tensioni e conflitti nei principali scenari caldi della regione, come Siria, Yemen e Iraq. In realtà, colloqui tra Iran e Arabia Saudita erano in corso già da diversi mesi con il supporto di Oman e Iraq, ma senza produrre risultati concreti.

https://twit...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Ti è piaciuto questo articolo? Pensi sia importante che notizie e informazioni come queste vengano pubblicate e lette da sempre più persone? Sostieni il nostro lavoro con una donazione. Grazie.

Articoli correlati

1 commento

  1. Ottimo articolo. Si evince che la tradizione confuciana e le regole de “L’arte della guerra” intrise di uno statalismo ferreo sono le vie dell’ Impero di Mezzo per il dominio internazionale. L’Europa, l’area più democratica, vivibile e liberale del mondo, ha perso, purtroppo, la propria identità barattandola con quella degli USA e se non si ravvederà presto sarà destinata a diventare una provincia dell’ Impero. Mala tempora currunt.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI