giovedì 13 Giugno 2024

Flash

Editoriali

Regalati un’informazione sicura e senza pubblicità: scarica l’app de L’Indipendente

L'Indipendente è un progetto nato con l'idea di creare un modo diverso di fare informazione, di portare una boccata d'ossigeno nel panorama desolante del...

Anti fakenews

Per molti media Robert Fico è causa dell’attentato che ha subito, perché “filorusso” e “novax”

Populista, xenofobo, omofobo, filorusso, no vax, amico di Putin, divisivo, responsabile della “spaccatura in due della politica del Paese”, accusato di ’Ndrangheta.  È l’impietoso...

Reportage

La Milano che lotta contro lo spreco alimentare

Secondo il Food Waste Index Report del 2024 a cura delle Nazioni Unite, durante il corso del 2022 nel mondo sono andate sprecate 1.050...

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ricostruzione dell’Ucraina: a Berlino 500 aziende occidentali si spartiscono la torta

Si è conclusa il 12 giugno l'Ukraine Recovery Conference (URC2024), svoltasi all'insegna del motto «Uniti in difesa. Uniti nella ripresa. Insieme si fa la forza». L’URC2024 è stata la continuazione di una serie annuale di eventi politici ad alto livello dedicati alla rapida ripresa e alla ricostruzione a lungo termine dell'Ucraina, alla quale non hanno mancato di partecipare governi, organizzazioni internazionali, istituzioni finanziarie, imprese, regioni comuni e società civile. I partecipanti, in quella che è stata la prima conferenza di questo genere ospitata in uno Stato Membro dell'UE, sono stati circa 3.400. Nello spirito delle conferenze sulla riforma dell'Ucraina svoltesi fin dal 2022, l’URC2024 ha anche presentato i progressi delle riforme ucraine nel contesto della sua resilienza economica e del processo di adesione all'UE. Tra i presenti ci sono stati i capi di Stato e di governo di 77 Paesi, oltre a circa 500 aziende: di queste,...

L’Irlanda è il primo Paese a garantire il diritto di voto ai senzatetto

Venerdì 7 gennaio, le elezioni europee e locali in Irlanda si sono arricchite di circa 14.000 potenziali nuovi votanti: l'Eire ha infatti esteso la garanzia pratica al diritto di voto ai senzatetto, risultando così il primo Paese in Europa a fare accedere alle urne le persone senza fissa dimora attraverso un meccanismo mirato. In Irlanda, così come in tutta...

L’ONU ha dichiarato Israele responsabile di crimini di guerra e contro l’umanità

Un rapporto della Commissione d'inchiesta internazionale indipendente delle Nazioni Unite, accusa sia le autorità israeliane che quelle palestinesi di crimini di guerra e crimini contro l'umanità. Il rapporto indica che le autorità israeliane sono responsabili di tali crimini durante le operazioni militari e gli attacchi a Gaza a partire dal 7 ottobre 2023. Allo stesso tempo, i gruppi armati...

Focus

Ultimi

Le gomme da masticare con xilitolo potrebbero causare coaguli di sangue

Secondo uno studio prodotto da un team di scienziati del dipartimento Cardiovascular & Metabolic Sciences del Lerner Research Institute, il consumo intenso di xilitolo potrebbe causare coaguli del sangue e, quindi, possibili ictus e attacchi cardiaci. Si tratta di una ricerca che potrebbe avere grande impatto visto che lo xilitolo, dolcificante derivato dagli alcoli polivalenti, è l'ingrediente principe delle gomme...

In Italia la produzione industriale è calata per il quindicesimo mese consecutivo

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Istat, la produzione industriale italiana registra il 15° calo consecutivo su base tendenziale: ad aprile 2024, infatti, l’indice destagionalizzato della produzione è diminuito dell’1% rispetto a marzo e del 2,9% su base annua. Nella media del periodo febbraio-aprile, invece, si registra un calo del livello della produzione dell’1,3% rispetto ai tre mesi precedenti. Le...

+ visti della settimana

Trending