giovedì 9 Dicembre 2021

La Germania punta a rendere verde il trasporto aereo

La Germania accelera la sua transizione ecosostenibile nel campo dell’aviazione con una proposta di legge che anticiperebbe di quattro anni il taglio sulle emissioni del trasporto aereo. La nuova data sarà quindi il 2026, data in cui il 14% del carburante, dovrà derivare da fonti di energia rinnovabili. E in aggiunta verrà messo al bando ogni carburante derivato dall’olio di palma, la cui produzione non sostenibile va a discapito delle foreste e della biodiversità in varie parti del mondo.
Il ministero dell’Ambiente tedesco, prende in considerazione anche la messa al bando dei carburanti vegetali per l’aviazione e una diminuzione della quota di biocombustibili, utilizzati in miscela con benzina e diesel, che al momento si attesta al 3,4%.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati