giovedì 30 Giugno 2022

Roma: ripreso vertice di maggioranza su risoluzione sull’Ucraina

È ripreso questa mattina alle 8.30, presso Palazzo Cenci, il vertice di maggioranza sulla risoluzione degli aiuti militari all’Ucraina, dopo le sei ore circa di riunione di ieri. Presenti, tra gli altri, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà e il sottosegretario di Stato Vincenzo Amendola. Il tema principale è l’aggiornamento del Parlamento sulle scelte del governo riguardo alla questione ucraina, promosso soprattutto dal M5S. «Stiamo lavorando sui dettagli. Il tema non è l’invio di armi ma l’esigenza di una maggiore informazione del Parlamento, sottolineata con forza da una forza politica che ha un confronto interno molto forte» ha dichiarato il capogruppo del PD al Senato, Andrea Marcucci. Intanto, prosegue il lavoro di riscrittura del testo sulla mozione di maggioranza in quanto, secondo fonti presenti alla riunione, non si è ancora trovato un accordo.

Ultime notizie

La Commissione UE dice di essersi persa gli sms tra Von der Leyen e Pfizer

Nei mesi scorsi, la Commissione europea ha dichiarato di non poter recuperare i messaggi di testo che la presidente...

Bruxelles dà via libera alla sorveglianza totale dell’Europol, la polizia europea

Spesso notiamo come alcune nazioni estere non abbiano alcun riguardo per la privacy internettiana dei propri cittadini, che i...

La realtà degli allevamenti di pesci in una indagine di Essere Animali

Stordimento elettrico applicato in maniera inadeguata, gabbie sovraffollate e pratiche di trasporto problematiche: sono queste alcune delle criticità emerse...

Tre carri armati fermati vicino a Salerno: mistero sulla destinazione

Tre carri armati "Pzh 2000" provenienti dalla base militare di Persano, in provincia di Salerno, sono stati fermati dalla...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI