fbpx
venerdì 24 Settembre 2021

In Lombardia la prima linea ferroviaria con treni a idrogeno, entro il 2023

In Lombardia entro il 2023 ci sarà la prima linea ferroviaria con treni ad idrogeno, che darà il via alla Hydrogen Valley italiana con convogli diesel sostituiti da quelli ad idrogeno. Due i punti principali delle linee Fnm-Trenord secondo il progetto chiamato H2iseO. Il primo riguarda l’acquisto dei nuovi treni, che serviranno la linea non elettrificata Brescia-Iseo-Edolo, gestita da Ferrovienord. Il secondo punto prevede la realizzazione di centrali per la produzione di idrogeno. I primi treni in servizio saranno 6, con un investimento preliminarmente stimato di oltre 160 milioni di euro.

Il primo impianto di produzione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno sarà realizzato a Iseo tra il 2021 e il 2023. Entro il 2025 saranno inoltre realizzati 2 ulteriori impianti di idrogeno da elettrolisi (cosiddetto idrogeno verde) lungo il tracciato della ferrovia. Si prevede infine, sempre entro il 2025, di estendere la soluzione idrogeno al trasporto pubblico e privato locale.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiano né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati