fbpx
sabato 25 Settembre 2021

Terremoto in Turchia: almeno 51 morti, molti dispersi ancora sotto le macerie

Peggiora il numero dei morti in Turchia due giorni dopo il forte terremoto, di magnitudo 7.0, che ha colpito l’isola greca Samos e le coste turche. Qui si registra il bilancio peggiore con almeno 49 morti, mentre a Samos quelli accertati sono 2. I feriti sono 900 secondo l’ultimo rapporto Afad. Le autorità dei Paesi colpiti hanno riportato in totale 470 scosse di assestamento, 35 delle quali di magnitudo superiore a 4. Il ministro turco dell’Ambiente Kurum ha dichiarato che 5.000 soccorritori sono ancora al lavoro per cercare i superstiti tra le macerie, dove il forte sisma ha provocato un minitsunami, che ha travolto una ventina di edifici sulla costa.

 

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiano né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati