mercoledì 29 Giugno 2022

Scoperta italiana: su Marte esiste una rete di laghi salati

Nel 2018 un team italiano scoprì che sotto i ghiacci del Polo Sud marziano c’è acqua. Tuttavia la stessa squadra (ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – Inaf) ha scoperto, due anni dopo, un vero e proprio sistema idrico sotto ad un chilometro di ghiaccio, composto da tre laghi salati. La nuova scoperta è a firma italiana e suggerisce che l’acqua liquida nel sistema solare è più diffusa di quanto credessimo. Inoltre c’è la probabilità che i laghi siano esistiti per gran parte della storia di Marte e quindi potrebbero conservare ancora oggi tracce di vita.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI