sabato 10 Giugno 2023

La Consulta apre allo sconto di pena per Cospito

In merito al caso di Alfredo Cospito, la Corte costituzionale ha deciso che è costituzionalmente illegittima la norma che vieta al giudice di considerare eventuali circostanze attenuanti come prevalenti sull’aggravante della recidiva nei casi in cui il reato è punito con la pena dell’ergastolo. La Corte, dunque, ha fatto cadere la norma che vincolava la Corte d’assise d’appello di Torino a infliggergli necessariamente l’ergastolo per l’attentato alla Scuola degli allievi dei carabinieri di Fossano. Cospito potrebbe andare incontro a una condanna compresa tra i 20 e i 24 anni di reclusione e non più all’ergastolo. La sentenza sarà depositata nelle prossime settimane.

Ultime notizie

Reportage da Hebron, città simbolo dell’apartheid palestinese

Nonostante si parli spesso di un "conflitto israeliano-palestinese" quella sotto cui vivono migliaia di cittadini in Palestina è, di...

In Canada sta scoppiando una nuova guerra all’interno della mafia italiana

Nel caotico scenario criminale canadese, mafiosi siciliani e calabresi sono tornati a sparare, a uccidere, a farsi la guerra....

Bentornato, fratello Ludd!

“...Un uomo di campagna viene da questo guardiano e gli chiede il permesso di accedere alla legge. Ma il...

In Perù la resistenza indigena ha sequestrato due petroliere

In Perù un gruppo di indios ha assaltato e sequestrato due petroliere in transito per protestare contro l'approvazione di...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI