sabato 25 Maggio 2024

La democrazia nell’era della repressione

Il significato del termine democrazia viene inculcato sin da quando si è bambini, con l’apprendimento e l’interiorizzazione della traduzione letterale “potere del popolo”. È il risultato della fusione di due termini di origine greca, δῆμος (dèmos il popolo) e kράτος (kratos, il potere). L’Enciclopedia Treccani la definisce come “Forma di governo che si basa sulla sovranità popolare e garantisce a ogni cittadino la partecipazione in piena uguaglianza all’esercizio del potere pubblico”. Proprio leggendo questa definizione, la più banale e scarna che si può avere del concetto, non possono non sor...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Ti è piaciuto questo articolo? Pensi sia importante che notizie e informazioni come queste vengano pubblicate e lette da sempre più persone? Sostieni il nostro lavoro con una donazione. Grazie.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Grazie V. Casolaro di questo scritto che più di un articolo è un piccolo saggio.
    Come una premessa ad un libro che sarebbe importantissimo.
    Non solo la democrazia è al suo livello più basso in tutto il mondo, ma c’è anche chi nega addirittura la sua fondamentale funzione di garanzia della volontà popolare. E mi riferisco ai sostenitori del primato della finanza internazionale che tutto svende per ricomprare a metà prezzo “sovvenzionando” stati e privati con denaro a debito. Ne abbiamo avuto degli esempi eclatanti, spalleggiati da un largo sostegno giornalistico e propagandistico che incidono notevolmente sul consenso delle fasce di pubblico disinformato. Come i passati primi ministri italiani… L’ultimo fu definito da Cossiga “vile affarista” e l’altro affermò nel Novembre 2021 “bisogna trovare delle modalità meno democratiche nella somministrazione dell’informazione”.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI