mercoledì 28 Settembre 2022

Svezia, concessa estradizione a uomo ricercato da Turchia

La Svezia ha accettato di estradare in Turchia un cittadino turco di origini curde ricercato per frode con carta di credito. L’estradizione è parte dei termini che hanno persuaso il presidente turco Erdogan a revocare il veto per l’adesione della Svezia – e della Finlandia – alla NATO. Il ministero degli Esteri svedese si è rifiutato di riferire se l’uomo fosse sulla lista dei 73 “terroristi” che la Svezia ha accettato di estradare in Turchia, mentre quello della Giustizia ha dichiarato l’estradizione “una questione di routine”. L’uomo nega di aver commesso il reato contestatogli, dichiarando di essere perseguitato perché convertitosi al cristianesimo e per le sue radici curde.

Ultime notizie

La Svizzera boccia l’abolizione degli allevamenti intensivi

Gli allevamenti intensivi in Svizzera sono stati approvati: il 62,9% degli elettori nel Paese ha votato a favore e...

TAR: legittimo sospendere di nuovo il medico non vaccinato a 3 mesi dall’infezione

Passati più di 3 mesi dal momento in cui è risultato positivo al Covid-19, il medico può essere nuovamente...

Satellite NASA contro asteroide: è la prima missione di difesa planetaria

All'1.45 del 27 settembre, DART, un satellite NASA di circa 19 metri, si è schiantato contro l'asteroide Dimorphos (163...

Le reazioni di mercati e governi esteri alla vittoria di Giorgia Meloni

Dopo la vittoria alle elezioni politiche del centrodestra, trainato dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, non si sono...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI