sabato 21 Maggio 2022

Perché l’idea di sostituire il gas russo con le estrazioni in Italia non ha senso

Nelle scorse settimane il Piano per la Transizione Energetica Sostenibile delle Aree Idonee (il PiTESAI) ha visto la sua definitiva approvazione dopo 3 anni di attese. A che serve? Si tratta di una specie di documento guida che in più di 200 pagine evidenzia le zone dove in Italia è possibile riprendere a trivellare. Proprio quando si comincia a parlare di fonti rinnovabili e ed energia pulita, il Governo tira fuori con estremo ritardo alcune dritte su come e dove reperire più fonti fossili possibili. Gas in particolare. Un atteggiamento reso ancor più forte dall'inizio della guerra in Ucraina...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso compilando i campi qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" posizionato in alto a destra, nella parte superiore del sito. 

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

2 Commenti

  1. Difficile commentare un articolo del genere, i dati spiegano la situazione di forte dipendenza del Paese da fonti energetiche straniere… le trivellazioni possono essere una soluzione “tampone” e comunque cistano e inquinano tanto.
    Parallelamente occorre portare avanti politiche energetiche alternative e promuovere stili di vita più sobri dal punto di vista dei consumi.
    Poco tempo fa mi soffermai un attimo davanti a un negozietto di cover per smartphone… cover di tutti i tipi e colori, con design graziosi e originali… mi domandavo però se possiamo ancora permetterci la produzione di certe cose.
    Se però continuerà ad esserci domanda è difficile che manchi l’offerta

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI