giovedì 2 Dicembre 2021

L’Italia ha finalmente soldi per riformare il carcere, ma rischia di sprecarli

Con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) si prevede una somma cospicua per il carcere; 132,9 milioni di euro da utilizzare tra il 2022 e il 2026. I fondi saranno utilizzati con il fine di costruire e migliorare “padiglioni e spazi per le strutture”. Se è vero che la costruzione di una società senza criminalità inizia dietro le sbarre, è essenziale che gli investimenti previsti vadano verso la giusta direzione. Tuttavia i dubbi in merito sono molti, specie da parte dei tanti studiosi convinti che la rieducazione sociale passi una serie di risposte decisamente più complesse dell'ave...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati