domenica 5 Dicembre 2021

Ancora non hai sparato, ma lo farai: la polizia predittiva è già realtà

Nel 1956, lo scrittore fantascientifico Philip K. Dick aveva ipotizzato un futuro in cui dei mutanti noti come “precog” sarebbero stati in grado di prevedere ogni genere di crimine, talento che a sua volta è stato sfruttato per consolidare una civiltà utopica che, tuttavia, si reggeva su basi compromesse. Il protagonista del romanzo, John Allison Anderton, accusato ingiustamente di un omicidio potenziale, fugge dalla polizia solo per finire nella soffocante spirale di una profezia autoavverante che lo obbliga infine a compiere il crimine per cui era stato originariamente accusato.

Come molt...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati