mercoledì 28 Settembre 2022

Greenpeace: le temperature africane aumenteranno più velocemente della media globale

«Le temperature future in Africa aumenteranno a un ritmo più veloce della media globale.» È quanto emerso dal rapporto “Weathering the Storm”, pubblicato da Greenpeace Africa e dai Greenpeace Research Laboratories. La nuova relazione esplora il legame tra eventi meteorologici estremi e cambiamenti climatici in Africa. La crisi climatica sta andando fuori controllo in tutto il continente, minacciandone la salute umana, la sicurezza alimentare, la pace e la biodiversità.

Senza un intervento per ridurre e poi azzerare le emissioni, l’aumento della temperatura di gran parte del continente rischia di arrivare a 6 gradi entro la fine del secolo. Troppo anche rispetto a quanto consentito dall’Accordo di Parigi.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI