domenica 21 Aprile 2024

Il Pentagono ha trasformato il Medio Oriente in un poligono per armi assistite dall’IA

La direttrice tecnologica (CTO) del Comando Centrale statunitense (CENTCOM), Schuyler Moore, ha annunciato, non senza un certo candore, che la crisi che sta sconvolgendo la Cisgiordania ha velocizzato notevolmente la ricerca bellica a stelle e strisce. L'esplosione delle tensioni è stata l'occasione ideale per iniziare a testare sul campo l'approccio missilistico di ultima generazione, ovvero per applicare l’intelligenza artificiale al fine di identificare gli obiettivi militari da colpire. Stando alla versione di Moore, da inizio anno fino al 2 febbraio, i bombardieri e i jet della difesa avr...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Dopo averle costruite l’unico modo per collaudarle è usarle, è la legge di mercato del profitto, se no come fai a rientrare del denaro che hai investito?
    Non dovrebbero esistere!!
    Ma abbiamo iniziato ad ammazzarsi con i sassi, poi con le lance, le spade, i fucili, adesso che siamo diventati più intelligenti lo facciamo con più intelligenza appunto. Ma sapete che ci campano milioni di esseri umani sulla produzione di armi, da sempre, mi sono sempre chiesta se chi le produce fisicamente, non pensa mai al male che portano nel mondo, i sciopererei a oltranza quello sarebbe l’unico sciopero da promuovere mondialmente, ogni giorno, solo per vedere come va a finire.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI