domenica 29 Gennaio 2023

Perù: Boluarte esclude dimissioni e annuncia rimpasto di governo

La presidente del Perù, Dina Boluarte, ha escluso le sue dimissioni, annunciando un rimpasto di governo ed esortando il Congresso ad approvare una legge per indire nuove elezioni. Boluarte – subentrata a Pedro Castillo, agli arresti per presunta “cospirazione” ai danni dello Stato – ha dichiarato l’intenzione di restare al suo posto in una conferenza stampa tenuta oggi a Lima. La proposta di riforma costituzionale che avrebbe permesso di anticipare le elezioni generali a dicembre 2023 è stata bocciata dal parlamento: l’iniziativa era stata promossa dalla stessa Boluarte  per assecondare una delle richieste avanzate dai sostenitori dell’ex presidente Castillo, protagonisti di serrate manifestazioni di piazza. Inoltre, la presidente ha ricevuto ieri le dimissioni del ministro dell’Istruzione e di quello della Cultura. Entrambi hanno motivato la loro decisione con la repressione delle proteste da parte delle forze di sicurezza che hanno causato la morte di venti persone e decine di feriti.

Ultime notizie

L’emergenza invisibile delle carceri italiane ha radici profonde

Un argomento sottovalutato e spesso trascurato nel dibattito pubblico, dai media e dalla politica è quello del sistema carcerario...

Annegati dopo l’intervento della polizia: Padova chiede la verità

Il 10 gennaio scorso Oussama Ben Rebha, tunisino di 23 anni, è morto annegato nelle acque del Brenta, a...

La creatività delle intelligenze artificiali finisce in tribunale

Nel rendere facilmente accessibile il proprio generatore di immagini, l’azienda OpenAI ha portato avanti una strategia di marketing dal...

Barbecue e pettegolezzo, comicità e potere

Vorrei iniziare con una curiosità: barbecue e pettegolezzo sono parole con qualche comunanza di significato. Barbecue è termine francese che...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI