sabato 1 Ottobre 2022

La lunga storia delle ingerenze statunitensi nella democrazia italiana

Durante la campagna elettorale è riemerso il tema dell’ingerenza di Paesi stranieri nel processo democratico italiano, con particolare riferimento ai presunti finanziamenti russi verso alcune forze politiche. Ultimo atto di una lunga scia di allarmi mediatici e politici sulle possibili ingerenze di Mosca sul nostro Paese. Il report sui finanziamenti russi verso non meglio specificati partiti politici europei è stato paventato dal Dipartimento di Stato americano, ma non pubblicato. Circostanza insolita, che anche a un quotidiano moderato e atlantista come il Corriere della Sera ha descritto com...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso compilando i campi qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" posizionato in alto a destra, nella parte superiore del sito. 

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

11 Commenti

  1. Fatti ultra noti ormai, ma sempre bene ricordarli peraltro in un quadro sistemico ben dipinto e delineato da Giorgia Audiello. Siamo una repubblica da sempre a sovranità limitata. Mi chiedo, a fronte di tutti gli avvertimenti più o meno palesi che abbiamo ricevuto, che senso ha votare oggi…

  2. Complimenti all’autrice dell’articolo. Tutto maledettamente vero.
    Penso che liberarci dall’ingerenze e predominio americano mascherato da democrazia e progresso, bisogna avere la forza e la consapevolezza di abbandonare e di uscire da questa nuvola di finto benessere.

  3. 10 e Lode
    Di fronte a queste evidenze, viene spesso ripetuto il refrain della “liberazione” dell’italia da parte degli USA nella seconda guerra mondiale. Forse sarebbe il caso di rivalutare l’importanza della nostra autonomia nel presente e capire gli interessi USA nella 2a Guerra M., la modalità ed i motivi della sua entrata in guerra. Un conto è collaborare ed un altro è essere succubi.

  4. … E come al solito tutti a credere alle baggianate che i ns giornalisti “deviati” ci propinano!!!!! Basta vedere vedere che il premio di “MIGLIOR PASTORE dell’Anno” è stato consegnato negli stati uniti al sig. Draghi….. Beeeeeee

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI