lunedì 26 Settembre 2022

Rigassificatori, cosa sono e che impatto hanno su ambiente e salute?

Negli ultimi mesi si sta parlando tanto di rigassificatori. Mai come negli ultimi tempi, tanto che molti cittadini sono venuti a conoscenza di queste infrastrutture solo recentemente. A metterle sotto i riflettori ci ha pensato la vicenda di Piombino, cittadina toscana ai più già nota per essere un significativo polo industriale italiano. Davanti le sue coste, per far fronte alla crisi energetica e ridurre la cosiddetta dipendenza dal gas russo, il governo ha pensato, per l'appunto, di installare un rigassificatore: una decisione che ha scatenato il malcontento degli abitanti della zona e divi...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso compilando i campi qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" posizionato in alto a destra, nella parte superiore del sito. 

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

4 Commenti

  1. L’attuale crisi energetica dovrebbe essere di stimolo per una evoluzione e per una reale conversione in chiave ecologica e non per calpestare aree di tutela ambientale e procedure di valutazione faticosamente guadagnate nella storia del progresso umano. E invece, in nome dell’emergenza ( reale o presunta) come la psicopandemia, come la guerra in Ucraina, anche la crisi energetica sembra riportare indietro nel tempo l’evoluzione dell’umanità su scala globale. Una grande crescita di consapevolezza, una evoluzione ancora per troppo poche persone, mentre le masse lasciano che la Politica calpesti Leggi, Diritti, Salute, Ambiente, in nome del profitto che si maschera da emergenza.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI