giovedì 1 Dicembre 2022

Giordania: il principe Hamzah rinuncia al titolo

L’ex principe ereditario di Giordania Hamzah bin Hussein ha deciso di rinunciare al titolo reale perché le sue convinzioni non possono essere conciliate con gli «approcci, le politiche e i metodi delle istituzioni attuali». Hamzah è stato spogliato del titolo di principe ereditario dal fratello Abdullah II, attuale re di Giordania, nel 2004. Da allora ha mantenuto lo status di principe, abbracciando però la causa popolare, come dimostra la denuncia rivolta nei confronti della corruzione all’interno del Paese: «Il benessere dei giordani è stato messo in secondo piano da un sistema di governo che ha deciso che i suoi interessi personali e finanziari e la sua corruzione siano più importanti della vita, della dignità e del futuro di 10 milioni di persone».

Ultime notizie

Il Qatar è già campione del mondo dello sfruttamento

Il mondiale è appena iniziato ma i suoi preparativi vanno avanti incessantemente dal 2020, quando il Qatar si è...

Lockdown: ora Trudeau e Bassetti difendono le proteste in Cina (sconfessandosi da soli)

«Tutti in Cina dovrebbero essere autorizzati a protestare. Continueremo ad assicurarci che la Cina sappia che sosterremo i diritti...

L’altro Mondiale: cronache, aneddoti e assurdità da Qatar ’22

Benvenute e benvenuti alla seconda puntata de l'altro mondiale, scusate il ritardo, ma le cose serie hanno preso il...

Il governo stanzia altri 400 milioni per le Olimpiadi 2026, quelle a “costo zero”

I XXV Giochi olimpici e paralimpici invernali si terranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI