domenica 23 Gennaio 2022

La realtà della differenziata in Italia, all’indomani dell’obbligo ufficiale

La raccolta differenziata della frazione umida è ufficialmente obbligatoria in tutti i Comuni italiani da ieri, 1 gennaio 2022. Per frazione umida si intende l'insieme di tutti quei rifiuti cosiddetti organici (sostanze di origine vegetale o animale, come i residui di cucina, tra gusci di crostacei, uova, frutta secca... ma anche terra, terricci, scarti di potatura, residui di legno) e tutti gli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile (certificati a norma UNI EN 13432-2002). Ogni Comune dovrà attivare un efficiente servizio di raccolta differenziata dei rifiuti organici e per farl...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Ultimi

Correlati