giovedì 15 Aprile 2021

Hong Kong: arrestati 47 attivisti per la democrazia

La polizia di Hong Kong ha arrestato 47 attivisti, in quella che è la più grande operazione contro l’opposizione democratica da quando è entrate in vigore la legge sulla sicurezza nazionale nel giugno 2020. Il gruppo di attivisti è incriminato per il reato di “cospirazione per commettere eversione”. La legge vieta di fatto le manifestazioni di dissenso pubblico, attraverso una interpretazione stringente dei reati di “sovversione, secessione, terrorismo e collusione con le forze straniere”.

Ultime notizie

Torino, scrittore messo sotto sorveglianza dal Tribunale per un romanzo anarchico

Per il militante anarchico e scrittore torinese Marco Boba, all'anagrafe Marco Bolognino classe 1968, il prossimo 21 aprile ci...

Come si affronta la deforestazione? Garantendo i diritti dei popoli indigeni

I tassi di deforestazione sono più bassi nelle foreste protette e gestite dai popoli indigeni. A rivelarlo, un nuovo...

Israele ha attaccato segretamente una centrale nucleare iraniana, ormai è certo

Domenica 11 aprile all’alba, nell’impianto nucleare di Natanz in Iran è stato scampato un disastro ambientale potenzialmente di gravi...

Saint Vincent, erutta il vulcano: le navi portano in salvo solo i vaccinati

Il vulcano La Soufriére, situato nell'isola caraibica di Saint Vincent, è eruttato tre volte negli ultimi 5 giorni mettendo...