lunedì 5 Dicembre 2022

Usa, fan di Trump fanno irruzione al Senato, alcuni armati: parlamentari barricati

Migliaia di fan di Trump hanno circondato il Parlamento durante la sessione per la certificazione della vittoria di Biden e poi hanno fatto irruzione nel palazzo (alle ore 20 italiane circa). Secondo quanto riferito dalla Cnn ci sarebbero stati anche scontri armati all’ingresso del palazzo. Fornite maschere antigas ai parlamentari. La seduta, che doveva certificare la vittoria di Biden, è stata sospesa e alcuni edifici sono stati evacuati. La polizia sorveglia con armi spianate le aule dove sono riuniti deputati e senatori, mentre in stanze limitrofe sono presenti i manifestanti, alcuni in possesso di armi da fuoco. La sindaca di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco, mentre il Pentagono ha negato la richiesta delle autorità di Washington di dispiegare la Guardia Nazionale al Congresso, La situazione è ancora in evoluzione.

Aggiornamento (h 21:54): C’è almeno una persona ferita da colpi di pistola, è una donna trasportata fuori in barella. Non si sa se appartenente ai manifestanti o allo staff del Congresso

Ultime notizie

La lotta dei genitori di Beatrice contro una scuola che ancora esclude i disabili

Una nuova petizione apparsa su Change.org ha dato luce a un’ingiustizia che caratterizza le scuole italiane e riguarda gli...

Come funziona, realmente, il sistema di potere in Cina

Tutti quanti sappiamo che la Cina è una potenza con la quale fare i conti e che sta prendendo...

L’Italia nazionalizza la raffineria russa Lukoil per salvarsi dalle sanzioni

La raffineria Isab di Priolo, di proprietà della compagnia russa Lukoil, è stata nazionalizzata dal Governo guidato da Giorgia...

Stupro come strategia dell’esercito russo: l’inviata ONU ammette la fakenews

Un elemento comune alla propaganda bellica che si ripete con lo stesso identico schema dall’Iraq alla Libia, dalla Siria...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI