giovedì 18 Luglio 2024

Usa, fan di Trump fanno irruzione al Senato, alcuni armati: parlamentari barricati

Migliaia di fan di Trump hanno circondato il Parlamento durante la sessione per la certificazione della vittoria di Biden e poi hanno fatto irruzione nel palazzo (alle ore 20 italiane circa). Secondo quanto riferito dalla Cnn ci sarebbero stati anche scontri armati all’ingresso del palazzo. Fornite maschere antigas ai parlamentari. La seduta, che doveva certificare la vittoria di Biden, è stata sospesa e alcuni edifici sono stati evacuati. La polizia sorveglia con armi spianate le aule dove sono riuniti deputati e senatori, mentre in stanze limitrofe sono presenti i manifestanti, alcuni in possesso di armi da fuoco. La sindaca di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco, mentre il Pentagono ha negato la richiesta delle autorità di Washington di dispiegare la Guardia Nazionale al Congresso, La situazione è ancora in evoluzione.

Aggiornamento (h 21:54): C’è almeno una persona ferita da colpi di pistola, è una donna trasportata fuori in barella. Non si sa se appartenente ai manifestanti o allo staff del Congresso

Ultime notizie

Sono state diffuse nuove immagini dei Mashco Piro, il popolo incontattato più grande al mondo

Decine di indigeni si riuniscono sulla riva di una spiaggia ed entrano in acqua circondati dagli altri membri della...

Oristano: sgomberi e denunce al presidio dei cittadini contro la speculazione energetica

La polizia è intervenuta per sgomberare con la forza il presidio permanente nel porto di Oristano, organizzato dai cittadini...

Ursula von der Leyen è stata rieletta presidente della Commissione UE

Il Parlamento europeo ha riconfermato Ursula von der Leyen nel ruolo di presidente della Commissione. A votare a favore del...

Google e Microsoft nel 2023 hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni

Nel 2023, i colossi tech Google e Microsoft hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni, tra cui Islanda,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI