lunedì 3 Ottobre 2022

Una mascherina impiega oltre 4 secoli per decomporsi del tutto

Le mascherine chirurgiche abbandonate nell’ambiente impiegheranno 450 anni prima di decomporsi nell’ambiente. Questo è il risultato di uno studio condotto dal Dipartimento per l’ambiente marino del Servizio sanitario pubblico del Belgio. Con la crisi del coronavirus – sottolinea il Dipartimento belga – sempre più mascherine, guanti monouso e le bottiglie di gel idroalcolico finiscono nell’ambiente, aggiungendosi alle 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica che già finiscono in mare ogni anno. Un problema per l’ambiente, per i pesci che possono rimanere impigliati o mangiarle scambiandole per prede, ed anche per l’uomo visto che i pesci a loro volta entrano nel circuito alimentare.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI