mercoledì 18 Maggio 2022

Rapporto ONU: le calamità naturali sono raddoppiate in 20 anni

Negli ultimi 20 anni, a causa del cambiamento climatico, sono state registrate 7.348 calamità e sono morte 1,2 milioni di persone per catastrofi ambientali. Il report è stato rivelato dalle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi (Unsdir). Il costo dei danni ha sfiorato i 3mila mld di dollari, ma questo dato è ancora da confermare, perché paesi asiatici e africani non forniscono queste informazioni.

Il segretario generale dell’Unsdir Mami Mizutori ha lanciato l’allarme “Il Covid-19 ha reso i governi e l’opinione pubblica consapevoli dei rischi che ci circondano. E l’emergenza climatica può essere anche peggiore”. L’Onu prevede che l’aumento del caldo sarà uno dei principali problemi del pianeta Terra, nei prossimi 10 anni.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI