giovedì 2 Dicembre 2021

Minsk (Bielorussia): nuovi disordini dopo la vittoria di Lukashenko

Nelle scorse ore, prima del colloquio tra Lukashenko e il presidente russo Vladimir Putin, centinaia di manifestanti si sono radunati per la “Marcia degli Eroi” nella piazza di Minsk. Il presidente bielorusso sta affrontando la rabbia pubblica dopo aver dichiarato di aver vinto in modo schiacciante le elezioni che i suoi avversari dicono essere state truccate.
Le piazze sono state sigillate con filo spinato e la polizia ha arrestato centinaia di manifestanti dopo alcuni scontri violenti.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati