giovedì 18 Aprile 2024

Trending:Paolo Borsellino

Depistaggio Borsellino: poliziotti sotto inchiesta e perquisizioni per trovare l’agenda rossa

Si nutre di novità salienti, di cui però l'effettiva portata investigativa non è ancora chiara, l'inchiesta sul maxi-depistaggio delle indagini sulla strage di via...

La battaglia per la verità di Salvatore Borsellino in Commissione Antimafia

«Ho chiesto di essere audito da questa Commissione, insieme con il mio avvocato, difensore di parte civile, Fabio Repici, per fare sentire anche la...

Via D’Amelio: l’anniversario delle divisioni

Un movimento antimafia spaccato, a tratti dilaniato, incarnato da fazioni ontologicamente contrapposte in disaccordo su (quasi) tutto. È questo lo scenario a cui si...

Un giardino della memoria in via D’Amelio: la petizione di Salvatore Borsellino

Realizzare un Giardino della Memoria in via d'Amelio, a Palermo, nel luogo esatto in cui, il 19 luglio 1992, il tritolo spegneva la vita...

I PM fanno ricorso: “Prove del coinvolgimento dello Stato nell’omicidio Borsellino”

Il depistaggio delle indagini sulla strage di via D'Amelio è stato consumato da uomini delle istituzioni per non disvelare il ruolo di ambienti esterni...

Per i giudici è certo: alla strage di via D’Amelio presenti anche uomini dello Stato

Non fu soltanto Cosa Nostra a concepire ed eseguire la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, in cui il giudice Borsellino venne...

Cosa sappiamo sull’agenda rossa di Paolo Borsellino, 30 anni dopo

Il 19 Luglio 1992, alle ore 16.58, un boato scuote Palermo. È la seconda volta in 57 giorni: dopo aver eliminato Giovanni Falcone a...

Omicidio Borsellino: il più grave depistaggio della storia non avrà colpevoli

Nessun colpevole, a livello penale, per il più grande depistaggio della storia repubblicana. È questo il responso della sentenza della Corte d'Assise di Caltanissetta, che ha dichiarato...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI