mercoledì 24 Luglio 2024

Il fascino del nulla fare

Per una necessaria serenità del vivere, senza la quale tutto si appesantisce e la vita rischia di trasformarsi in una semplice esistenza, propongo di sperimentare l’ebbrezza del nulla fare.

Partendo da un’immobilità assoluta, del corpo e della mente, si cerchi di cancellare ogni pensiero, anche la necessaria consapevolezza del silenzio.

Così facendo con pochi minuti di esercizio di nulla fare si ottiene un’estensione del tempo che offre un sapore di infinito

Nella realtà sociale che unifica tutti i destini, ognuno ha qualche azione in corso, perfino chi pensa di essere inerte e impegnato solo a riflettere su cosa fare.

Comunque solo durante il percorso della vita gli esseri umani possono sperimentare e avvicinarsi al significato dell’eternità.

Si tratta quindi di un percorso incantevole, che consente di apprezzare in piena coscienza il tempo magico del vivere. Un augurio dunque di buon viaggio a tutti sul tranquillo oceano del nulla fare.

[di Silvano Agosti – regista, sceneggiatore, poeta e scrittore]

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Ti è piaciuto questo articolo? Pensi sia importante che notizie e informazioni come queste vengano pubblicate e lette da sempre più persone? Sostieni il nostro lavoro con una donazione. Grazie.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Non a caso i romani contrapponevano l’otium al negotium, il lavoro era considerato svilente. Certo, facile per una società schiavista, ma la mutata percezione del lavoro post rivoluzione industriale è un argomento molto interessante a livello storico e sociologico.

Articolo precedente
Articolo successivo

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI