domenica 19 Maggio 2024

L’OMS dichiara la fine della pandemia, ma troppe domande sono senza risposta

Tedros Ghebreyesus, Direttore Generale dell’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), il giorno 5 maggio, ha dichiarato la fine dello stato di pandemia mondiale legata alla propagazione del virus Sars-Cov-2, generante la malattia denominata Covid-19. Come ricorda lo stesso Ghebreyesus, in apertura della conferenza stampa, sono passati ben 1.221 giorni da quando, il 30 gennaio del 2020, una delegazione dell’OMS, di cui faceva parte lo stesso Direttore Generale, che ha anche incontrato il Presidente cinese Xi Jinping, ha confermato la presenza di un focolaio di virus sconosciuto localizzato ...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Ti è piaciuto questo articolo? Pensi sia importante che notizie e informazioni come queste vengano pubblicate e lette da sempre più persone? Sostieni il nostro lavoro con una donazione. Grazie.

Articoli correlati

12 Commenti

  1. E’ possibile che nessun solerte magistrato (ce ne sono?) abbia indagato sui conti in Italia e soprattutto all’estero dei personaggi che hanno fatto comprare a cifre stellari i vari vaccini e costretto la gran parte degli italiani (chi col ricatto, chi per paura e dabbenaggine) a vaccinarsi?

  2. Per la prima volta nella Storia una PANDEMIA DEI SOLI FRAGILI è stata fatta diventare per tutti!! Costrigendo per legge o col ricatto a vaccinarsi anche I SANI per i quali i rischi di tale virus erano assolutamente MINIMI (dati iSS tra i non vaccinati deceduti quelli sani non hanno mai superato il 3%). Chi è d’accordo con quanto successo non ha evidentemente capito l’enorme GRAVITA’ della cosa, domani – visto che nessuno si è ribellato – potranno costringerci a un TSO anche per virus influenzali RIDICOLI!!

  3. Bella sintesi di quanto successo. Concordo sulla tristezza che la maggior parte delle persone, anche e soprattutto acculturate, sia ancora vittima della narrativa dominante: gli schieramenti, le posizioni sposate da ciascuno quando si è manifestata tutta la meschinità del potere, che additava e criminalizzava le minoranze, quando la democrazia ha vacillato forse per la prima volta in modo così palese, mostrando tutta la sua debolezza e inconsistenza, quegli stessi schieramenti sembrano ancora sostanzialmente immutati. Tante relazioni personali si sono rotte o incrinate, alcune per sempre. E quelle posizioni sembrano ancora l’espressione più di un orientamento, di una attitudine personale ad essere allineati o ribelli, piuttosto che il frutto di uno studio e di una ricerca di informazioni oggettive e da fonti diverse e di una attenta osservazione della realtà circostante, di cosa sia veramente successo attorno a noi, oltre che a noi stessi.

    Sinceramente è grande la preoccupazione che questa guerra all’essere umano stia procedendo e che possa mai venire fuori la Verità sulla Pandemia mondiale dal virus Sars-Cov-2, soprattutto in Italia, ma al tempo stesso è forte la nota positiva che tutto ciò abbia avuto una battuta d’arresto forse proprio perchè le carte si stavano troppo scoprendo, a causa del generalizzato risveglio delle coscienze, nota questa la più positiva in assoluto: ora molte persone vivono sicuramente peggio, meno tranquille nei loro interessi e nelle loro vite private, ma al tempo stesso vivono da vive e sveglie, non più narcotizzate, perchè sono diventate consapevoli dei meccanismi del Potere negli anni 20 del 21° secolo. E di cosa possa arrivare a causare un manipoli di pazzi criminali nei centri di potere mondiale, con il coinvolgimento di tutte le strutture di potere istituzionali e delle masse di persone mediamente ignoranti e manipolabili. Del fatto infine che forse non c’è nessuno sopra di noi che ci tuteli veramente, certamente non lo Stato, non la classe medica, ma dobbiamo essere noi come singoli esseri umani, come spiriti in evoluzione a cercare di farlo, unendoci ad altri spiriti giunti ad analoga o superiore consapevolezza e possibilmente coinvolgendo i nostri cari e amici, quantunque non ancora consapevoli. Il Lavoro e la lotta si sono spostate al livello più sottile della Consapevolezza e della Coscienza, terreno in cui ogni essere umano può muoversi. Ma occorre cimentarsi nell’introspezione. E quando la consapevolezza fosse veramente diffusa su larga scala, tutto questo si scioglierebbe come neve al sole.

    • Ottimo commento che condivido appieno e a cui non posso aggiungere altro. Anch’io ho notato, purtroppo, che in particolar modo le persone “acculturate” si siano fatte ingannare così facilmente e che, piuttosto di ammetterlo, continuino a turarsi le orecchie.

      • O magari le persone ignoranti vedono nelle persone “acculturate” un ostacolo alla loro possibilità di fare tutto ciò che vogliono, in perfetto stile fascioleghista, trovando nei “poteri forti” e nel “mainstream” (o immigrati o ebrei o Soros o Bill Gates, il nemico esterno) uno sfogo alla loro frustrazione. E lo dico da persona convintamente contraria a quello che fu il greenpass.

  4. Basta leggere la fine dell’articolo per capire perché hanno fatto tutto questo. Ora l’OMS potrà “promuovere la collaborazione con attori non statali, il settore privato e la società civile“. Se tutto va bene, siamo rovinati!!!

  5. Complimenti all’autore dell’articolo e alla redazione de L’Indipendente per la concretezza e la trasparenza che trasuda dal vostro lavoro.

    Riferimenti e fonti sempre ben raggiungibili, é davvero un piacere leggervi. Continuate cosi, siete il faro della speranza che illumina l’oscurità del giornalismo Italiano.

  6. Grandissimo articolo! Complimenti. Sarebbe da stampare in milioni di copie e fare manifesti sui muri.

    E i Tg che hanno dato la notizia (è di qualche giorno fa) velocemente hanno chiuso la questione sott’intendendo più o meno velatamente che tutto è passato (dopo tre anni di menzogne, deliri liberticidi, morti ed effetti collaterali, varianti diffuse …) grazie ai “vaccini” ed alle decisioni delle istituzioni (Oms -ISS – Ministeri, ospedali ecc..). La cosa triste e scandalosa è che ancora oggi la maggioranza della popolazione, seppure in calo rispetto agli anni scorsi, ha assunto in sé questa narrazione. Pronta ad obbedire nuovamente e ciecamente al Sistema.
    Qualcuno nei mass media ha il coraggio di riflettere ed analizzare? ..”secondo i dati dell’OMS, sono morte quasi 7 milioni di persone, ne sono state contagiate 765 milioni e sono state inoculate 13,3 miliardi di dosi ..”. Fate voi i conti, pure con questi dati “ufficiali”. I 7 Mil. di morti sono stati quasi tutti anziani, persone già con altre patologie e sottoposte all’insensato/criminale protocollo “vigile attesa”. Morti con il covid e non per il covid. E che la stragrande maggioranza dei contagiati hanno avuto normali sintomi influenzali.
    Insomma, con un virus creato in laboratorio, una falsa pandemia propagandata ad arte, un incremento esponenziale dei sistemi tecnologici di controllo e di costrizione sociale si è messa in fila un’umanità intera (o quasi), costretta ad inoculazione per sperimentazione (bio-psico-fisica) ed ingegnerizzazione.
    Il Grande Reset planetario è compiuto. L’oligarchia farmaceutica / élite mondiale esulta.
    … Eppure, ci sono sempre quei piccoli e sparuti gruppi di “nativi”, “ribelli”, “dissidenti” e “liberi pensanti” le cui coscienze e speranze sembrano uscite da questa oscura proiezione addirittura fortificate…

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI