mercoledì 22 Maggio 2024

Traffico di rifiuti internazionale: arresti anche in Italia

Un’indagine del Nucleo Operativo Ecologico di Milano, in collaborazione con le autorità tedesche, ha portato all’arresto nei due Paesi di 18 persone e al sequestro, in Germania, di 90 milioni di euro. I reati ipotizzati sono traffico illecito di rifiuti, con un giro di false fatturazioni e attività di riciclaggio. Le somme sequestrate erano reinvestite nei traffici illeciti ma anche in attività legali, come l’acquisto di quote del Novara calcio, società dichiarata fallita nel gennaio di quest’anno (nell’inchiesta è stato coinvolto anche Maurizio Rullo, ex proprietario della società). Le indagini sono state condotte dalla Procura di Milano, Reggio Calabria e Monaco, con la creazione di un’apposita squadra investigativa comune.

Ultime notizie

Una nuova scoperta conferma le teorie di Einstein sui buchi neri

Una nuova ricerca ha confermato che Einstein aveva ragione: esiste un’area intorno ai buchi neri dove la materia non...

Olimpiadi, inchiesta per corruzione: perquisita la Fondazione Milano-Cortina, 3 indagati

Il nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza sta effettuando perquisizioni, ordini di esibizione e ispezioni di sistemi...

Come il sistema della Grande Distribuzione strozza i produttori

Le proteste degli agricoltori, che per mesi hanno coinvolto tutta Europa (e che, anche se sfuggite all'attenzione dei media,...

La criminalizzazione della disobbedienza pacifica sta fallendo nelle aule di tribunale

Sono state archiviate negli scorsi giorni le denunce nei confronti di oltre settanta attivisti del movimento ambientalista Extinction Rebellion...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI