giovedì 2 Febbraio 2023

Legge di Bilancio, via libera della Camera

La Camera ha approvato all’alba di oggi la manovra 2023 da 35 miliardi, con 197 voti a favore e 129 contro. Il testo ora passa in Senato, dove verrà esaminato a partire dal 27 dicembre e dovrà essere approvato entro il 31, per evitare l’esercizio provvisorio. Il voto arriva dopo che nella serata di ieri il governo aveva incassato la fiducia, con 221 voti favorevoli e 152 contrari. Proteste da parte delle opposizioni per via di due emendamenti presentati dalla maggioranza dopo la fiducia. Il ministro dell’Economia Giorgetti (FI) si è detto «soddisfatto», in particolare «dell’aumento delle pensioni minime» e della «decontribuzione per chi assume giovani lavoratori».

Ultime notizie

Nuovo scandalo al Parlamento UE: francesi indagati per appropriazione di fondi pubblici

Piove sul bagnato a Strasburgo, sede del Parlamento Europeo. Dopo lo scandalo del Qatargate, 13 ex eurodeputati francesi sono...

Nella nuova strategia del governo tutto è concesso contro Alfredo Cospito

Il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli ha commentato, durante l'approvazione del disegno di legge per l’istituzione della Commissione...

Ucraina, un’arma tira l’altra: ora Kiev vuole caccia e missili a lungo raggio

Dopo l’invio del lanciarazzi multiplo HIMARS, prima, e la decisione di inviare i carrarmati tedeschi e americani, dopo, ora...

Caro bollette e riscaldamenti rotti: proteste in tutta Italia per il freddo a scuola

I problemi strutturali nelle scuole di tutta Italia hanno causato l'interruzione delle lezioni in diverse città, dopo che gli...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI