mercoledì 28 Settembre 2022

Banca Mondiale: rischio recessione globale aumenta con l’innalzamento dei tassi d’interesse

«Poiché le banche centrali di tutto il mondo aumentano contemporaneamente i tassi di interesse in risposta all’inflazione, il mondo potrebbe avvicinarsi a una recessione globale nel 2023». È l’avvertimento contenuto in un recente studio svolto dalla Banca Mondiale: secondo l’istituto, il rialzo dei tassi d’interesse deciso contemporaneamente dalle banche centrali di quasi tutto il mondo non sarà sufficiente per riportare l’inflazione globale ai livelli visti prima della pandemia. Il presidente del Gruppo della Banca Mondiale David Malpass ha affermato che per attenuare l’inflazione «i responsabili politici potrebbero spostare l’attenzione dalla riduzione dei consumi all’aumento della produzione. Le politiche dovrebbero cercare di generare investimenti aggiuntivi e migliorare la produttività e l’allocazione del capitale, che sono fondamentali per la crescita e la riduzione della povertà».

Ultime notizie

La Svizzera boccia l’abolizione degli allevamenti intensivi

Gli allevamenti intensivi in Svizzera sono stati approvati: il 62,9% degli elettori nel Paese ha votato a favore e...

TAR: legittimo sospendere di nuovo il medico non vaccinato a 3 mesi dall’infezione

Passati più di 3 mesi dal momento in cui è risultato positivo al Covid-19, il medico può essere nuovamente...

Satellite NASA contro asteroide: è la prima missione di difesa planetaria

All'1.45 del 27 settembre, DART, un satellite NASA di circa 19 metri, si è schiantato contro l'asteroide Dimorphos (163...

Le reazioni di mercati e governi esteri alla vittoria di Giorgia Meloni

Dopo la vittoria alle elezioni politiche del centrodestra, trainato dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, non si sono...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI