mercoledì 30 Novembre 2022

Domenica 5 giugno

9.00 – Ucraina, raffica di missili contro Kiev: la città non subiva attacchi dal 28 aprile.

9.20 – Bangladesh, almeno 49 morti e oltre 300 feriti per esplosione in deposito di container vicino al porto di Chittagong, il più grande del Paese.

10.30 – Copasir, resi noti i nomi di giornalisti e politici accusati di diffondere propaganda russa e disinformazione sul conflitto ucraino.

11.00 – Albania, dopo tre elezioni andate a vuoto eletto un militare come capo dello Stato: è il generale Bajram Begaj.

11.45 – Putin: consegnare nuove armi a Kiev può solo portare a “estendere il conflitto il più possibile”.

16.00 – Venezia, summit Med5: chiesta fine solidarietà volontaria in favore di equa redistribuzione dei migranti in Europa.

16.30 – Nigeria, attacco armato in una chiesa: almeno 50 morti, anche donne e bambini.

19.00 – Filippine, eruzione del vulcano Bulusan: ricoperti di cenere i villaggi circostanti.

 

Ultime notizie

Il Qatar è già campione del mondo dello sfruttamento

Il mondiale è appena iniziato ma i suoi preparativi vanno avanti incessantemente dal 2020, quando il Qatar si è...

Lockdown: ora Trudeau e Bassetti difendono le proteste in Cina (sconfessandosi da soli)

«Tutti in Cina dovrebbero essere autorizzati a protestare. Continueremo ad assicurarci che la Cina sappia che sosterremo i diritti...

L’altro Mondiale: cronache, aneddoti e assurdità da Qatar ’22

Benvenute e benvenuti alla seconda puntata de l'altro mondiale, scusate il ritardo, ma le cose serie hanno preso il...

Il governo stanzia altri 400 milioni per le Olimpiadi 2026, quelle a “costo zero”

I XXV Giochi olimpici e paralimpici invernali si terranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI