giovedì 18 Luglio 2024

Fao: grave insicurezza alimentare per 193 milioni di persone

“Nel 2021 circa 193 milioni di persone in 53 paesi o territori hanno sperimentato un’insicurezza alimentare grave”: è quanto fa sapere la Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), la quale tramite un comunicato afferma che tali dati sono emersi dal rapporto annuale condotto dal Global Network Against Food Crises, un’alleanza internazionale di cui fanno parte le Nazioni Unite, l’Unione Europea ed alcune agenzie sia governative che non governative. Si tratta di “un aumento di quasi 40 milioni di persone rispetto al numero già record del 2020”, fa inoltre sapere la Fao, che tra le cause della crisi alimentare cita le guerre, gli shock economici e le condizioni climatiche estreme.

Ultime notizie

Sono state diffuse nuove immagini dei Mashco Piro, il popolo incontattato più grande al mondo

Decine di indigeni si riuniscono sulla riva di una spiaggia ed entrano in acqua circondati dagli altri membri della...

Oristano: sgomberi e denunce al presidio dei cittadini contro la speculazione energetica

La polizia è intervenuta per sgomberare con la forza il presidio permanente nel porto di Oristano, organizzato dai cittadini...

Ursula von der Leyen è stata rieletta presidente della Commissione UE

Il Parlamento europeo ha riconfermato Ursula von der Leyen nel ruolo di presidente della Commissione. A votare a favore del...

Google e Microsoft nel 2023 hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni

Nel 2023, i colossi tech Google e Microsoft hanno consumato più energia di oltre 100 nazioni, tra cui Islanda,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI