mercoledì 18 Maggio 2022

Isole Vergini, in centinaia per manifestare contro governo diretto Regno Unito

Centinaia di persone nelle Isole Vergini Britanniche si sono riunite nella giornata di ieri per protestare contro la proposta di porre i territori sotto diretto controllo del Regno Unito. Un rapporto commissionato da un rappresentante della regina Elisabetta e rilasciato venerdì sosterrebbe che le Isole dovrebbero essere governate da Londra per “ripristinare gli standard di governance” ai quali la gente lì “ha diritto”. In tutta risposta ieri i manifestanti si sono trovati di fronte all’ufficio del governatore con cartelli che recitavano “No al governo UK”.

Ultime notizie

Merendine ai bambini: cosa acquistare e cosa preparare a casa?

C’è una campanella che spesso fa paura ai genitori: quella della ricreazione. Tra preparativi, grembiuli e zainetto, non bisogna...

Irlanda, il Paese dove si arena la protezione dei nostri dati

Il General Data Protection Regulation (GDPR) dell’Unione Europea è entrato in azione il 28 maggio 2018 e avrebbe dovuto...

Sentenza: la sospensione degli insegnanti non vaccinati è da considerarsi illegittima

"Le domande delle parti ricorrenti che avevano quale presupposto la dichiarazione di illegittimità dei provvedimenti di sospensione impugnati, in...

Le elezioni scuotono il Libano: Hezbollah perde la maggioranza

Secondo i risultati ufficiali delle elezioni parlamentari che si sono tenute domenica 15 maggio in Libano, il gruppo sciita...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI