martedì 17 Maggio 2022

M5S: sospesa dal tribunale di Napoli modifica statuto ed elezione Conte leader

Le due delibere con cui, lo scorso agosto, il Movimento 5 Stelle ha modificato il suo statuto ed ha eletto Giuseppe Conte come suo presidente sono state sospese dal tribunale di Napoli, nell’ambito del processo intentato da un gruppo di attivisti del Movimento difesi dall’avvocato Lorenzo Borrè. A riportarlo è l’agenzia di stampa Adnkronos, la quale fa sapere che i provvedimenti sarebbero stati sospesi in via cautelare a causa della presenza di «gravi vizi nel processo decisionale», ossia l’esclusione dalla votazione di oltre un terzo degli iscritti ed il successivo mancato raggiungimento del quorum. Tale decisione, secondo quanto affermato dall’avvocato Lorenzo Borrè all’Adnkronos, determinerebbe il decadimento della «carica di Conte» nonché l’emergere della «incompatibilità di alcune attuali cariche negli organi di garanzia» in base alle «restrizioni previste dal precedente statuto, che è ritornato in vigore».

Ultime notizie

Recensioni indipendenti: Coronation, il documentario che nessuna piattaforma trasmette

Musica cupa e suggestive riprese aeree su l’enorme stazione della città di Wuhan, deserta e come congelata, sospesa in...

Un caso di cronaca rivela l’ipocrisia del “Chiudo perché non trovo dipendenti”

Negli ultimi mesi hanno trovato spazio su gran parte dei giornali italiani le storie di decine di datori di...

Il problema dell’amianto in Italia è ancora lontano dall’essere risolto

Nel fondo italiano per la bonifica dell’amianto ci sono 8 milioni di euro inutilizzati da 7 anni. Il fondo,...

Roma verso l’abbattimento dei cinghiali con la scusa della peste suina

Nelle prossime ore il via libera da parte delle istituzioni agli abbattimenti selettivi dei cinghiali a Roma potrebbe diventare...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI