sabato 27 Novembre 2021

Francia e Gran Bretagna, tensione per licenze pesca

Il primo ministro inglese Boris Johnson e il presidente francese Macron si incontreranno in questi giorni, a margine del G20, dopo che il sequestro di un peschereccio inglese da parte della Francia ha sollevato tensioni tra le due parti. Il peschereccio sarebbe stato trattenuto nella notte tra il 27 e il 28 ottobre perché in acque territoriali francesi. La GB ritiene la reazione francese “sproporzionata”, mentre Parigi lamenta di non aver ancora ricevuto le licenze per pescare in acque territoriali inglesi. La questione rientra in un più ampio contesto di tensioni sugli accordi commerciali tra UE e Gran Bretagna dopo la Brexit, che mette a rischio il commercio attraverso la Manica.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...