sabato 27 Novembre 2021

Siria, drone USA uccide un leader di al-Qaeda

Un drone militare statunitense ha ucciso un importante leader di al-Qaeda, Abdul Hamid al-Matar, secondo quanto riportato dal portavoce del Comando Centrale USA. L’uccisione è avvenuta nell’ambito di un raid sulla città di Suluk, vicina al confine turco. “Al-Qaeda rappresenta ancora una minaccia per l’America e i suoi alleati”, afferma il maggiore Rigsbee, “e usa la Siria come luogo sicuro” per ricostruirsi e programmare futuri attacchi. L’offensiva è stata realizzata due giorni dopo un attacco a un avamposto statunitense nel sud della Siria, ma il maggiore afferma che le due vicende non siano correlate. Al momento non sono state registrate vittime tra i civili.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...