martedì 16 Luglio 2024

Garante Privacy: ok al green pass, ma con adeguate garanzie

Il Garante per la Privacy ha dato il suo parere favorevole sullo schema di decreto attuativo che attiva la Piattaforma nazionale-DGC per il rilascio del green pass, prevedendo però adeguate garanzie circa l’utilizzo delle certificazioni verdi. Infatti il green pass, introdotto dal decreto “Riaperture” per spostarsi tra Regioni e per accedere ad eventi pubblici e sportivi, è ora previsto nelle zone gialle anche per partecipare alle feste in occasione di cerimonie civili e religiose. Ma l’Autorità sottolinea l’indeterminatezza delle circostanze in cui è richiesta l’esibizione del green pass e ricorda la «necessità di individuarle con chiarezza, in sede di conversione in legge del decreto».

Ultime notizie

Nel Kenya in rivolta spuntano resti di corpi torturati vicino alla caserma militare

Colorati sacchi della spazzatura, ciascuno legato con sottili fili di nylon, vengono prelevati da una sorta di discarica, adagiati...

Una nuova ricerca sul DNA ha compreso meglio come si comporta il cancro al pancreas

Un team di scienziati composto da studiosi britannici e statunitensi, ha condotto una ricerca sul DNA, arrivando a una...

Terremoto dell’Aquila, nessun risarcimento per gli studenti morti: “furono incauti”

Non vi sarà alcun risarcimento per le famiglie dei sette studenti fuorisede morti durante il terremoto che ebbe luogo...

Le idee di J.D. Vance: il vicepresidente “ultra-radicale” scelto da Trump

Dopo mesi di attesa per sapere il nome del candidato Vicepresidente per i repubblicani, Donald Trump ha annunciato la...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI