giovedì 15 Aprile 2021

Haiti, maxi rivolta in carcere: 400 evasi e 25 morti

Una grande rivolta ha coinvolto il carcere della Port-au-Prince, capitale di Haiti. Dal penitenziario sono riusciti ad evadere circa 400 detenuti, mentre altri 25 sono stati uccisi dalla polizia. Tra i morti figura anche il direttore del carcere. Secondo quanto sostenuto dalle autorità, l’evasione sarebbe stata organizzata per liberare Arnel Joseph, capo di un’organizzazione criminale locale. Durante l’evasione di massa, Joseph è stato caricato su una motocicletta, ed è poi morto in uno scontro a fuoco con la polizia a un posto di blocco.

Ultime notizie

Torino, scrittore messo sotto sorveglianza dal Tribunale per un romanzo anarchico

Per il militante anarchico e scrittore torinese Marco Boba, all'anagrafe Marco Bolognino classe 1968, il prossimo 21 aprile ci...

Come si affronta la deforestazione? Garantendo i diritti dei popoli indigeni

I tassi di deforestazione sono più bassi nelle foreste protette e gestite dai popoli indigeni. A rivelarlo, un nuovo...

Israele ha attaccato segretamente una centrale nucleare iraniana, ormai è certo

Domenica 11 aprile all’alba, nell’impianto nucleare di Natanz in Iran è stato scampato un disastro ambientale potenzialmente di gravi...

Saint Vincent, erutta il vulcano: le navi portano in salvo solo i vaccinati

Il vulcano La Soufriére, situato nell'isola caraibica di Saint Vincent, è eruttato tre volte negli ultimi 5 giorni mettendo...