martedì 27 Settembre 2022

Italia, approvata la riforma dello sport: ecco cosa prevede

Il ministro dello Sport Spadafora ha annunciato, ieri sera, l’approvazione in Consiglio dei Ministri di 5 dei 6 decreti di riforma dello sport. “Approvati dal Consiglio dei Ministri 5 decreti di riforma dello sport: le tutele per i lavoratori sportivi, il professionismo femminile, l’accesso degli atleti paralimpici nei gruppi sportivi militari/corpi civili dello Stato, l’abolizione del vincolo sportivo per i più giovani sostituito da un premio di formazione, sono solo alcune delle norme che più mi rendono felice. Peccato non aver trovato un accordo sul Decreto Uno, che metteva ordine nei ruoli e nelle funzioni degli organismi sportivi”.

Questo il commento su Facebook del ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, che annuncia il varo della riforma in tutti i suoi punti, tranne quello sulla governance.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI