fbpx
giovedì 16 Settembre 2021

Mali, liberati padre Maccalli e Chiacchio: erano stati rapiti nel 2018

Sono stati liberati in Mali il sacerdote Pier Luigi Maccalli e Nicola Chiacchio. Erano stati sequestrati a settembre del 2018 in Niger: padre Maccalli durante una missione mentre Chiacchio era in vacanza. L’identità dei due italiani è stata confermata da un portavoce del governo maliano, dopo aver rilasciato 100 jihadisti nel corso dell’ultimo fine settimana. I due ora stanno rientrando in Italia ed insieme a loro fanno ritorno, dopo quasi 4 anni di prigionia, anche Sophie Pétronin, sequestrata da uomini armati, e Soumalia Cissé, rapita durante una campagna elettorale. Tutti erano probabilmente detenuti da gruppi islamici legati ad Al Qaida nel Maghreb islamico.

La Chiesa ha sempre tenuto alta l’attenzione sul caso e lo ha fatto anche questa mattina, rilanciando la notizia di un possibile rilascio in Mali della suora colombiana rapita, Gloria Narvaez.

L'inserimento dei commenti è riservato agli abbonati.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati