venerdì 27 Maggio 2022

Il Premio Nobel per la pace è stato assegnato al World Food Programme

World Food Programme (WFP) è il vincitore del Premio Nobel per la Pace 2020, «per i suoi sforzi nel contrastare la fame, per il suo contribuito nel migliorare le condizioni di pace nelle aree interessate da conflitti e per essere determinante negli sforzi di prevenzione delle guerre che sfruttano la fame come arma».

Il Programma alimentare mondiale, è un’agenzia dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, che nacque su iniziativa della FAO e dell’Assemblea Generale dell’ONU. Il suo compito è di garantire che non ci siano popolazioni a soffrire la fame e che l’assenza di cibo non venga usata come arma di guerra. Il WFP sostiene di fornire cibo a 91,4 milioni di persone ogni anno. L’agenzia negli ultimi anni ha avviato un programma “Building Blocks Program“ basato sul pagamento digitale, diretto ad aiutare la Siria e lo Yemen teatri di due sanguinose guerre civili. Il programma prevede di dare soldi per l’acquisto di cibo “cash-for-food” e non più distribuire direttamente cibo, come fatto fino al 2009 dall’agenzia. Concetrando maggiormente il programma in Yemen, nelle aree controllate dai ribelli houthi.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI