sabato 2 Luglio 2022

Hong Kong rafforza di nuovo il controllo sulla libertà di stampa

Mercoledì 23 settembre le autorità di Hong Kong si sono mosse per limitare la libertà di stampa della città con un annuncio della polizia, che riconoscerà solo i giornalisti di testate straniere “riconosciute a livello internazionale” o di organizzazioni registrate presso il sistema informativo del governo.
Le testate autoctone hanno dichiarato che l’emendamento consente alle autorità di decidere chi sono i giornalisti. A Hong Kong la libertà di stampa nella classifica mondiale ha perso 10 posizioni dal 2018;
in particolare dall’introduzione della legge sulla sicurezza di tre mesi fa e dai conseguenti raid della polizia nelle redazioni.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI