domenica 21 Luglio 2024

Trending:transizione ecologica

A Roma nascerà la più grande comunità energetica d’Italia

Nel quartiere popolare di Tor Bella Monaca, a Roma, nascerà la più grande comunità energetica d'Italia. Lo ha annunciato il sindaco della Capitale Roberto...

La svolta del Brasile: bloccate le trivelle sulla foce del Rio delle Amazzoni

In Brasile, la compagnia petrolifera Petrobras si è vista negare definitivamente l'autorizzazione a eseguire trivellazioni in un pozzo petrolifero al largo dello Stato di...

Nuova ZTL di Roma: un altro esempio di transizione ecologica fatta pagare ai più deboli

Per porre rimedio all'annoso problema dell'inquinamento atmosferico, il Comune di Roma ha istituito la ZTL Verde. La nuova Zona a Traffico Limitato, che vede...

Il Parlamento approva la mozione per il possibile ritorno all’energia nucleare

Con la mozione di maggioranza approvata ieri dalla Camera, il Parlamento italiano riapre alla possibilità che l’Italia possa utilizzare il nucleare come fonte energetica...

I costi insostenibili della transizione ecologica europea

Nell’ambito del Green Deal europeo – l’insieme di iniziative politiche promosse dalla Commissione per dimezzare le emissioni di CO2 entro il 2030 e azzerarle...

La produzione di energia pulita ha segnato un nuovo record storico

Il ruolo dei combustibili fossili nella produzione di energia a livello globale è sempre più ridotto, mentre è alle porte una nuova stagione all'insegna...

La Ue vuole eliminare il nucleare dalle tecnologie verdi

L'Unione Europea fa un passo indietro sull'energia nucleare, stralciandola dalla lista delle tecnologie "green" strategiche per il settore industriale europeo. È quanto emerge dal contenuto...

L’Ue ha stabilito i criteri per la corsa all’idrogeno verde

Dopo un lungo periodo di discussioni e incertezze, l’Unione europea ha pubblicato la proposta di criteri tecnici che consentono di stabilire quando la produzione...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI