mercoledì 17 Aprile 2024

Haiti, nuova ondata di violenze

Nella notte tra lunedì e martedì le bande criminali di Haiti hanno lanciato un attacco contro la polizia a Port-au-Prince, capitale del Paese. Almeno 5 persone sono rimaste uccise e centinaia intrappolate per ore nel centro della città durante la sparatoria. Le violenze sono scoppiate quando Ariel Henry, presidente ad interim e primo ministro, ha messo in dubbio la promessa fatta di istituire un consiglio di transizione con lo scopo di supervisionare l’insediamento di un nuovo governo. Secondo i testimoni, i primi colpi di arma da fuoco sarebbero stati esplosi nella zona di Champ de Mars, un grande parco pubblico vicino alla residenza presidenziale.

Ultime notizie

Un operaio dovrà lavorare mille anni per guadagnare quanto il capo di Stellantis

Forse neanche al tempo dei Faraoni d’Egitto e probabilmente neanche in quelli che precedettero la rivoluzione francese, la forbice...

La Milano che lotta contro lo spreco alimentare

Secondo il Food Waste Index Report del 2024 a cura delle Nazioni Unite, durante il corso del 2022 nel...

Il Fondo Monetario smonta l’Occidente: la Russia crescerà più di tutte le economie avanzate

Secondo gli aggiornamenti di aprile del Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Russia nel 2024 crescerà più di tutte le...

Julian Assange: una presenza “clandestina” al Festival del giornalismo di Perugia

“Stop War on Journalism: Free Julian Assange” è il titolo delle iniziative “off” che gli Attivisti per Assange porteranno...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI