domenica 21 Aprile 2024

Burkina Faso, 170 morti in un giorno per le violenze jihadiste

In un comunicato diffuso oggi, il procuratore della regione Ouahigouy, nel nord del Burkina Faso, ha dichiarato che 170 persone sarebbero state «giustiziate» nel corso di «massicci attacchi omicidi» lo scorso 25 febbraio. Nello stesso giorno si sarebbero verificati massacri in una moschea e in una chiesa del Paese. Il Burkina Faso sta cercando di affrontare le violente insurrezioni islamiste legate ad al-Qaeda e allo Stato Islamico, diffusesi dal vicino Mali nel corso degli ultimi 10 anni, e che hanno causato migliaia di morti e oltre due milioni di sfollati.

Ultime notizie

Combattere la siccità con altro cemento: il caso della diga del Vanoi

Da non molto si è tornato a parlare della possibilità di realizzare una diga sul torrente Vanoi, a cavallo...

La Camera USA approva 95 miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan

Alla fine, il presidente americano Joe Biden ce l'ha fatta. Dopo mesi di stallo e di intense trattative, le...

Italia e USA hanno firmato un protocollo per combattere la “disinformazione”

Stati Uniti e Italia hanno stipulato un accordo di collaborazione per il «contrasto alla disinformazione e all’ingerenza straniera». Il...

La scoperta di una piramide rivela nuovi dettagli sul collasso dell’impero Maya

All’interno di un’antica piramide Maya situata in Guatemala, un team di archeologi ha scoperto i resti di almeno quattro...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI