lunedì 26 Febbraio 2024

Le cause storiche alla base dell’indipendentismo catalano

A pochi giorni dall’investitura per il terzo mandato di Pedro Sánchez il dibattito mediatico spagnolo si è nuovamente acceso sulle relazioni tra Spagna e Catalogna. I patti tra i partiti indipendentisti e PSOE si sono basati su tre questioni fondamentali: l’amnistia per i condannati dal Procés del 2017, l’autonomia fiscale catalana e un referendum per l’indipendenza entro il 2027. Ma perché la Catalogna vuole ottenere l’indipendenza dalla Spagna? Sono molteplici le ragioni storiche, culturali e politiche che spingono in questa direzione, attraverso un sentimento nazionale che nelle lunghe fasi...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci 
(al costo di un caffè la settimana) e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" in alto a destra.

ABBONATI / SOSTIENI

L'Indipendente non ha alcuna pubblicità né riceve alcun contributo pubblico. E nemmeno alcun contatto con partiti politici. Esiste solo grazie ai suoi abbonati. Solo così possiamo garantire ai nostri lettori un'informazione veramente libera, imparziale ma soprattutto senza padroni.
Grazie se vorrai aiutarci in questo progetto ambizioso.

L'Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori. Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici. E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale. Un’informazione – finalmente – senza padroni.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Semplicemente occorre tornare Newton per capire la differenza tra Centralismo ( idiota ) e moderno Federalismo, prima di Newton se la mela impiegava un secondo per toccare terra da un metro, fatta la divisione si diceva che la sua velocità è di un metro al secondo.
    Con Newton ed il calcolo infinitesimale si capì che la mela accelera e quindi la sua velocità va misurata infinite volte.
    In politica questo ha significato che l’Italia ad esempio non va più misurata nel benessere del suo Re, ma dall’infinita somma del benessere di tutti i suoi abitanti e di tutte le infinite associazioni tra loro, ovvero Federalismo.
    Pensate se siamo ancora idietro su questo cioè la politica non ha acora metabolizzato le scoperte del 1500 quando metabolizzerà quelle della meccanica quantistica e della relatività, nel 3000?

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Articoli nella stessa categoria

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI