sabato 2 Marzo 2024

Ecobonus edilizio, a Milano frode per 284 milioni

Su delega della Procura, la Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato 284 milioni di euro di crediti di imposta inesistenti che sarebbero il frutto di una imponente frode nell’ambito dell’Ecobonus edilizio. Secondo gli inquirenti, i crediti sarebbero stati caricati sul portale dell’Agenzia delle Entrate a fronte di sconti in fattura per 14 mila interventi di ristrutturazione edilizia, asseritamente eseguiti da imprese di costruzione di tutta Italia. Esse sono però risultate evasori totali, prive di personale e strutture, e i lavori non sarebbero mai avvenuti. 8 gli indagati, accusati di accesso abusivo a sistema informatico, tentata truffa e truffa ai danni dello Stato.

Ultime notizie

Strage di palestinesi in fila per il pane: per Israele è solo uno “sfortunato incidente”

Dopo aver da prima cercato di negare ogni coinvolgimento nella morte di oltre 100 palestinesi, ammassati a Gaza per...

“La poesia ho infilato al ramo”, di Evgenij A. Evtushenko (1959)

Ho infilato al ramo la poesia, che lotta e non cede al vento. Mi preghi: "Sfilala, non scherzare." Passa qualcuno. Guardano incuriositi. Non possiamo...

Il governo italiano annuncia: “Chico Forti tornerà presto in Italia”

Dopo anni di speranze, promesse e interminabili attese, è finalmente ufficiale: il velista italiano Chico Forti, condannato all’ergastolo per...

Leonardo realizza profitti record nel 2023, anche grazie alla guerra a Gaza

Leonardo, società pubblica italiana attiva nei settori della difesa, dell'aerospazio e della sicurezza, ha chiuso il 2023 con risultati...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI