lunedì 20 Maggio 2024

79 aziende italiane aderiscono al Global Compact dell’ONU

Nel 2022, 79 aziende italiane hanno scelto di aderire al Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa di sostenibilità d’impresa al mondo: salgono così a 455 le imprese che fanno parte del network in Italia, il 20% in più del 2021. Tra le adesioni dell’anno che si è appena concluso quelle di Autogrill, Cairo Communication, Cassa Depositi e Prestiti, Computer Gross, E.ON Italia, ERG, Marcegaglia Steel, Moncler Group, Nexi e Sky Italia. Il Global Compact delle Nazioni Unite è un’iniziativa speciale delle Nazioni Unite che ha il mandato di guidare e sostenere la comunità imprenditoriale globale nel promuovere pratiche aziendali responsabili.  Il network italiano incoraggia le imprese a creare un quadro economico, sociale ed ambientale che promuova un’economia sana e sostenibile ed è inoltre impegnato nell’avanzamento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) fissati dalle Nazioni Unite per il 2030.

 

 

Ultime notizie

Dopo ore dall’incidente, l’elicottero con a bordo il Presidente iraniano Raisi non è stato trovato

Sono passate più di quattro ore dall'incidente che ha visto coinvolto l'elicottero dove si trovava il Presidente iraniano Ebrahim...

La burocrazia della repressione: conti in tasca alle forze dell’ordine italiane

«Police partout, justice nulle part» proclamava Victor Hugo nel suo discorso davanti al Parlamento francese nel 1851. Sono passati...

Overshoot Day: da oggi l’Italia consuma risorse naturali che non avrebbe a disposizione

A partire da oggi, se tutta l’umanità consumasse come gli italiani, avremmo terminato le risorse naturali prodotte dalla Terra...

La Spagna ha chiuso i propri porti alle armi dirette in Israele

Il governo spagnolo, guidato dal premier Pedro Sánchez, ha deciso di negare l'autorizzazione d’attracco nei porti iberici alle imbarcazioni...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI