sabato 10 Dicembre 2022

I BRICS si allargano: l’Algeria ha presentato domanda ufficiale per l’adesione

Il governo algerino ha presentato domanda ufficiale per l’adesione del Paese ai BRICS. Lo ha annunciato ieri Leila Zerrogui, l’inviato speciale per le alleanze internazionali del ministero degli Esteri algerino. Zerrougui ha ricordato che il presidente Abdelmadjid Tebboune ha partecipato come ospite al vertice BRICS, tenutosi lo scorso giugno. «Abbiamo presentato la nostra domanda e sia la Russia che la Cina hanno accolto favorevolmente l’adesione dell’Algeria», ha precisato il funzionario. L’alleanza dei BRICS si sta allargando velocemente: sono sempre di più i Paesi attratti dalle opportunità che offre il gruppo: nei mesi scorsi Argentina e Iran hanno fatto richiesta informale per poter aderire al gruppo e nella stessa direzione sembra muoversi anche l’Arabia Saudita, storico alleato degli USA che si sta progressivamente allontanando dalla sfera d’influenza statunitense.

Ultime notizie

Dopo 30 anni il Regno Unito torna ad aprire le centrali a carbone

Il governo britannico ha approvato il progetto di una nuova miniera di carbone a Whitehaven, nel nord est dell'Inghilterra,...

Come la dieta quotidiana può aiutare a prevenire demenza e Alzheimer

Cominciamo col dare subito una buona notizia: è stato dimostrato che le probabilità di sviluppare una demenza diminuiscono se...

La RAI mostra le immagini dei bombardamenti ucraini su Donetsk spacciandoli per russi

«È l’ennesima strage di civili quella del mercato di Kurakhove nel Donetsk, ci sono 8 morti e almeno 5...

L’altro Mondiale: cronache assurde da Qatar ’22 (terza puntata)

Benvenute e benvenuti alla terza puntata di: L'altro Mondiale, che questa volta è abbastanza puntuale, quasi quanto le indagini...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI